Archivi categoria: Arte e cultura

E Fabrizio De André riscrisse i 10 comandamenti

Affronto con qualche trepidazione questo ultimo appuntamento Fabrizio de André, il quale si prefigge, ora, un compito ambizioso: salire sul Sinai, per riscrivere nientemeno, le Tavole della Legge di Mosè, umanizzandone alcune voci, abrogandone altre.

Pubblicato in Arte e cultura, Il Giornale dell'Umbria, Poesia | Commenti disabilitati su E Fabrizio De André riscrisse i 10 comandamenti

Figlio di uomo o figlio di Dio? Il figlio di Maria

Abbiamo lasciato Maria, fanciulla, al risveglio d’un sogno che la lascia, smarrita, a carezzarsi il grembo, dove “lievita”, inattesa, una nuova vita. “Femmina un giorno e poi madre per sempre”, sembra confortarla, o compatirla, Fabrizio De André,

Pubblicato in Arte e cultura, Il Giornale dell'Umbria, Poesia | Commenti disabilitati su Figlio di uomo o figlio di Dio? Il figlio di Maria

Il vangelo di Maria secondo Fabrizio De André

Di che parla la Buona Novella di Fabrizio de André? A me pare evidente: parla del grande inganno della croce e della fede in quel Dio che quella croce ha voluto. E di chi parla la sua Buona Novella? Anche … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e cultura, Il Giornale dell'Umbria, Poesia | Commenti disabilitati su Il vangelo di Maria secondo Fabrizio De André

Le devote bestemmie di Fabrizio De Andrè

Ricordo ancora l’emozione che provai la prima volta che ebbi modo di ascoltarla da un cd comprato per caso in un autogrill dell’autostrada, dove non so. Per caso. Non seguo la musica cosiddetta leggera, anche se so che fra tanto … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e cultura, Il Giornale dell'Umbria, Poesia | Commenti disabilitati su Le devote bestemmie di Fabrizio De Andrè

Può la bestemmia essere amore?

Metti lo splendido volto del Gesù di Antonello da Massina, un volto dolce e rasserenante, nato e voluto per infondere fiducia anche in chi è nell’ansia, nella malattia, nella paura di vivere e di morire. Mettilo vicino a un uomo, … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e cultura, Il Giornale dell'Umbria, Il problema di Dio, Peccato, Per argomento, Per quotidiano | Commenti disabilitati su Può la bestemmia essere amore?

Elogio dell’iconoclastia

Quello di oggi è un argomento minore, ma che da qualche anno mi sta sempre più a cuore. Parlo delle immagini sacre e del loro culto. E del contrario del loro culto. Cioè dell’iconoclastìa. Per quelli che non sono cultori … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e cultura, Il Giornale dell'Umbria, Mass media, Teologia | Commenti disabilitati su Elogio dell’iconoclastia

Fra la tristezza e l’orrore – ancora sul povero cristiano

Settimana ricca di eventi per “il povero cristiano” di cui ci stiamo occupando in queste ultime settimane. Comincerò dalle notizie più leggere. Non l’ho vista, naturalmente, e nemmeno so se l’andrò a vedere. Parlo della statua di Giovanni Paolo II … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e cultura, Chiesa, Giustizia, Il Giornale dell'Umbria, Mass media | Commenti disabilitati su Fra la tristezza e l’orrore – ancora sul povero cristiano

La Madonna del Bagno: un gioiello nascosto nel bosco

Ci passi davanti mille volte correndo distratto, la macchina lanciata verso la sua destinazione. La vedi e ti dici: oggi no, ho troppa fretta. Ma sai già che la prossima volta andrà ancora così, come sempre. Così quella chiesa rimarrà … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e cultura, Casalina e Santuario Madonna del Bagno, Chiesa, Il Giornale dell'Umbria, Storia della liturgia | Commenti disabilitati su La Madonna del Bagno: un gioiello nascosto nel bosco

Il caino di Saramago: brutto sporco e cattivo

Non mi è piaciuto e l’ho trovato cattivo. Abile sì, e certamente furbo, molto furbo nel cercare e procurarsi l’applauso. Un facile applauso. Prendersela oggi con Dio è come sparare sulla croce rossa. A rischio zero e ad alta probabilità … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e cultura, Il Giornale dell'Umbria, Il problema di Dio | Commenti disabilitati su Il caino di Saramago: brutto sporco e cattivo

Ipazia: la donna, il caso

Ancora su Ipazia? Si, non solo ne vale la pena, ma per me è doveroso. Doveroso, perché devo un chiarimento a chi, leggendo il mio precedente articolo, scritto quasi di getto subito dopo la visione del film, è rimasto sconcertato … Continua a leggere

Pubblicato in Arte e cultura, Chiesa, Il Giornale dell'Umbria, Libertà senza valori, Religioni | Commenti disabilitati su Ipazia: la donna, il caso