Leggete questa: 6 AGOSTO 2016

“Anche la poligamia è un diritto”:
Piccardo, dell’UCOII, su Fb dopo le unioni civili a Milano.
Per chi non lo sapesse, UCOII è un acronimo.
E che cos’è un acronimo? Don Anto’ noi non siamo persone studiate, come lei.
Allora ecco qui la spiegazione: un acronimo è una parola formata dalle iniziali delle parole che compongono una frase. Per esempio: FIFA sta per Federazione Internazionale di Football Association. Spero sia chiaro e se no pazienza.
Dunque torniamo all’UCOII, da cui siamo partiti: acronimo che messo per esteso sta per Unione (delle) Comunità Islamiche (d’) Italia. Ora questa unione di comunità islamiche chiede che, per rispetto della legge islamica, anche in Italia ogni uomo musulmano abbia diritto a tenersi fino a quattro mogli, a condizione che l’uomo sia imparziale e tratti tutte e quattro allo stesso modo, con lo stesso amore, con la stessa attenzione. Bisogna anche sottolineare che in diverse nazioni europee e comunque non di ceppo islamico, questo diritto non viene più né ammesso né riconosciuto; esso vige ancora in alcune regioni islamiche.
Questo, si chiede, dovrebbe valere anche per gli immigrati islamici in Italia o in Europa: gli uomini che hanno più mogli, dovrebbero poterle portare tutte anche da noi, senza aspettare che il marito torni in patria per qualche settimana.
Ora l’UCOII si sta facendo più audace: vogliamo anche in Italia e in Europa e nel mondo il diritto alla poligamia. Allah ce l’ha concesso, chi potrà negarcelo? Per ora sa di stravaganza, ma domani chissà? Quante cose sono cambiate nel nostro diritto di famiglia negli ultimi cinquant’anni? E chi può dire che sarà in futuro?
Che ne penso io? Il mio parere non conta: per me è stata troppo anche una sola, figurati quattro! Passerà questa legge? Non lo escluderei in assoluto: in cinquanta anni è entrato il divorzio, il matrimonio omosessuale, e vogliono far passare anche la legge sulle adozioni degli omosessuali…e qui mi devo fermare. Tra poco non ci sarò più “a vedere di nascosto l’effetto che fa”. E non me ne dispiace. A vedere quello che succede già oggi mi viene da mettermi le mani sui pochi capelli che mi rimangono. Signore, a me basta così. Pensaci Tu!
Don Antonio

Questa voce è stata pubblicata in Pensieri della buona notte. Contrassegna il permalink.