Lunedì 6 Febbraio 2017 – La buonanotte di don Antonio

Per una sera sospendiamo le geremiadi e di versarci lacrime e compianti sulle nostre avversità, e riprendiamo in mano il bel libretto di diversi Padri Nostri patrocinati in qualche modo dal card. Martini proprio nell’ultima parte della sua preziosissima vita.
Questa sera a scrivere è Aloysia, da anni assistente in una casa della carità nei pressi di Bergamo, nella quale si occupa di bambini malati di tumori.
Eccola sua preghiera:

«Padre nostro, possa questo mondo
accogliere ogni vita.
Padre nostro, possa questo sole
Illuminare e scaldare ogni cuore.
Padre nostro, possa questa nostra vita
dirti grazie.
Padre nostro, troppo mi piace essere amata
e amare. “Abbracciami”.
Padre nostro, tanta fiducia ebbe una di noi
che oggi fra noi non c’è più.
Padre nostro, dacci il tuo appuntamento di luce
senza il dolore “guardando il mistero” di Te, Padre . Figlio e Spirito Santo.
Padre nostro grazie di aver posato lo sguardo su di noi, Piccola Grande Famiglia e di averci rivestiti di forza.
Bella anche questa, e merita che ci si rifletta un po’ sopra.
E chissà che un giorno non finisca con l’inserircene una ( o magari anche più) anche mia.
Intanto buonanotte e benedizione a tutti.
Don Antonio

Questa voce è stata pubblicata in Pensieri della buona notte. Contrassegna il permalink.