Sono andato ancora…………

Sono andato ancora alla ricerca dei miei morti,
pellegrinaggio che durerà ancora pochi giorni,
purtroppo. Io sto bene con loro. E loro, credo, con me.
Li ho cercati e li ho trovati, oggi, tutti insieme,
sul viale dei pini, fino alla rotonda e oltre,
fino alla cantoniera.
C’era tutta, la mia Parrocchia, tutta!
Gli uomini e le donne su quei 600 metri che è lunga la pineta.
Uomini al lavoro, con vanghe e zappe e pale
a scavar buche e mettere a dimora i giovani pini
per dotare il paese d’un ingresso degno per chi viene da nord,
d’un bell’arrivederci per chi lo lascia per la stessa strada.
Grida e voci concitate:
Pronti la pianta!
giù, attenzione!
via co’ la terra,
no! un momento, aspetta!
pronti: giù giù, piano, giù, così, basta, va bene.
Che fatica però! Certo sarà bello!
Donne, da beve, che la gola è secca!
Secca come la terra!
Per oggi basta: adesso tocca alle donne.
Cencio, Giova’, Mario, Pietro, Lucia’, Plinio, Sesto, Carle’: tutti a magna’!
Dove? Tutti davanti alla Chiesa. La torta è pronta. E le salsicce? A volontà!
E ’l vino? Da pijacce ’la ciucca!
Forse qualcuno ci sarà che ci ringrazierà per quest’ombra
che gli lasciamo a gode’!
Quando noi già saremo tutti al buio!
Zitto, nun bestemmia’! Nella luce eterna, vorrai dire!
Si, Amici cari, eredi degni della Villa de’ Franchi,
la luce eterna sia la ricompensa del Signore per voi!
Siate benedetti tutti, dove siete!
Don Antonio

Questa voce è stata pubblicata in Pensieri della buona notte. Contrassegna il permalink.