Alzo chi occhi…..

 «Alzo gli occhi verso i monti: *
da dove mi verrà l’aiuto?
Il mio aiuto viene dal Signore, *
che ha fatto cielo e terra.
Non lascerà vacillare il tuo piede, *
non si addormenterà il tuo custode.
Non si addormenta, non prende sonno, *
il custode d’Israele.
Il Signore è il tuo custode, †
il Signore è come ombra che ti copre, *
egli sta alla tua destra.
Di giorno non ti colpirà il sole, *
né la luna di notte.
Il Signore ti proteggerà da ogni male, *
egli proteggerà la tua vita.
Il Signore veglierà su di te,
quando esci e quando entri, *
da ora e per sempre (Sal 120).

Così pregava il Salmista e le sue parole, attraversati i millenni

sono giunte fino a noi: balsamo sulle ferite,

conforto alle nostre pene,

ci sentiremo come il bimbo al seno di sua madre,

come la bimba tra le forti braccia del papà.

E se accadrà che le mie lacrime bagnino il cuscino,

manda a noi il tuo angelo a consolarci.

Dio benedica tutti, vi culli, vi protegga, vi conforti.

Don Antonio

Questa voce è stata pubblicata in Pensieri della buona notte. Contrassegna il permalink.